visualizzare il contenuto principale

Volontariato per l’integrazione

Offerta di condivisione e formazione online - da aprile 2021

A partire da aprile 2021, Caritas riprende e rinnova la propria offerta di formazione per i volontari che si impegnano, a vario titolo, per l’integrazione nella nostra società di profughi e migranti. Il volontariato nel settore dell’integrazione svolge, nel suo insieme, un compito molto importante e decisamente complesso, e permette ai singoli volontari di scegliere tra attività davvero molto differenti tra loro. Spesso l’attività di volontariato riguarda inizialmente l’insegnamento della lingua italiana o tedesca ad adulti o bambini, oppure un aiuto materiale come la partecipazione alle mense o alla distribuzione alimenti, ma non sempre l’aiuto si limita a questo. Di frequente infatti si sviluppano relazioni di aiuto che comprendono una consulenza sui problemi pratici della quotidianità, come ad esempio leggere una bolletta della luce o gestire i rapporti con i servizi sociali e in generale con le istituzioni, la ricerca del lavoro o della casa, l’aiuto nel conseguire la patente o utilizzare i mezzi informatici e altro ancora. I volontari spesso incentivano la partecipazione dei migranti alla vita sociale, per esempio attraverso le attività di tempo libero oppure invitandoli a partecipare attivamente alla vita delle associazioni. La varietà delle attività, la qualità amicale delle relazioni che si sviluppano con i migranti e altri fattori come appunto quello puramente geografico fanno sì che molto spesso i volontari interessati all’integrazione si conoscano poco tra loro. Questo impedisce ai singoli volontari di condividere esperienze e risorse, espone facilmente ad una sensazione di sovraccarico e impotenza, e ostacola la riflessione comune e la formazione di una rete sociale più consapevole e accogliente.

Formazione primavera 2021
La nuova proposta formativa bilingue di Caritas è pensata proprio per contribuire alla condivisione di esperienze e risorse e alla riflessione comune sul tema dell’integrazione in Alto Adige. Per questo è aperta a volontari e operatori del settore.

Il primo incontro online si svolgerà mercoledì 14 aprile dalle 18.30 alle 20.00. Si tratterà di un incontro di reciproca presentazione e condivisione di esperienze dei partecipanti. Moderazione: Francesca Boccotti
I prossimi incontri si terranno:

Giovedì 29 aprile, dalle 18.30 alle 20.00: Insegnamento della lingua e alfabetizzazione per adulti. Materiali e tecniche. Referente: Emiliano Defrancesco
Giovedì 6 maggio, dalle 18.30 alle 20.00: La relazione d’aiuto. Referenti: Pierpaolo Patrizi e gruppo Iris
Giovedì 20 maggio, dalle 18.30 alle 20.00: Migrazione: diritti e doveri. Referente: Leonhard Voltmer
Martedì 25 maggio, dalle 18.30 alle 20.00: Comunicazione interculturale. Referente: Adel Jabbar

Per iscrizioni o maggiori informazioni, ci si può rivolgere al servizio Caritas&Comunità, via Cassa di Risparmio 1 a Bolzano, telefonicamente al 0471 304 332 oppure via e-mail francesca.boccotti(a)caritas.bz.it.

Potete trovarci a:

Bolzano, via Cassa di Risparmio 1, tel. 0471 304 330, fax 0471 304 394

Merano, via Galileo Galilei 84, tel. 0473 495 632, fax 0473 276 948

Bressanone, via stazione 27/a, tel. 0472 205 965, fax 0472 205 928

Brunico, via Paul von Sternbach 6, tel. 0474 414 064, fax 0474 413 979

gemeinschaft.comunita(at)caritas.bz.it


Condividi con i tuoi amici