visualizzare il contenuto principale

ServiceDebiti: la Consulenza debitori della Caritas ora disponibile anche via WhatsApp

Chi ha domande sulla gestione del denaro e avesse bisogno di una risposta rapida, può ora contattare discretamente la Consulenza debitori della Caritas anche via WhatsApp. I consulenti sono disponibili al numero 335 17 60 546 al cosiddetto “ServiceDebiti”. "È un'offerta di consulenza a bassa soglia per persone in difficoltà finanziarie o che hanno anche solo una domanda veloce da porre e non vogliono, o non possono, venire personalmente da noi per una consulenza. In questo modo vogliamo raggiungere anche i più giovani, che preferiscono comunicare attraverso i nuovi media", spiega il responsabile del servizio di Consulenza debitori Stefan Plaikner. Consulenze dettagliate su gestione del denaro e debiti continueranno ad essere offerte negli uffici di Bolzano, Merano, Bressanone e Brunico, oltre che per telefono (0471 304 380) o via e-mail (sb@caritas.bz.it).

"Anche nel mondo digitale non è sempre facile trovare le informazioni di cui si ha bisogno in una particolare situazione. Attraverso il ServiceDebiti, i nostri consulenti possono rispondere rapidamente a domande e dare consigli che aiutano le persone a orientarsi meglio nelle questioni economiche e mettere sotto controllo in modo autonomo una situazione finanziaria critica", spiega il direttore della Caritas Paolo Valente, sicuro che la modalità di fruizione semplice e discreta via WhatsApp renderà più facile a molte persone rivolgersi alla Consulenza debitori. "La soglia di inibizione da superare è sicuramente più bassa. Scrivere una domanda attraverso il cellulare è più semplice che contattarci di persona, soprattutto per i giovani che hanno più familiarità con questa forma di comunicazione", conferma Stefan Plaikner, responsabile della Consulenza debitori.

Il ServiceDebiti è stato pensato come un servizio di consulenza a bassa soglia. "Possiamo rispondere solamente a domande generiche, come cosa può succedere se non si pagano le bollette o le tasse in sospeso, quando si rischia un pignoramento dello stipendio o a chi ci si può rivolgere per un sostegno sociale. Possiamo anche dare consigli su altre situazioni, per esempio su questioni bancarie o legali. L'esperienza ha dimostrato che un’informazione puntuale è spesso sufficiente alle persone per impedire che una situazione difficile diventi critica e ingestibile", spiega Stefan Plaikner.

Il ServiceDebiti è disponibile al numero di tel. 335 17 60 546 via WhatsApp da lunedì a giovedì dalle 14 alle 16.30. Durante questo orario i consulenti rispondono a tutte le richieste inviate. "Chiaramente potete mandare la vostra domanda anche al di fuori di questi orari. La risposta verrà però data quando i consulenti saranno di nuovo online", spiega il consulente Werner Niederbrunner, che coordina il ServiceDebiti. Chi vuole porre una domanda può semplicemente inviarla e otterrà una risposta in tempi relativamente brevi.

Consulenze dettagliate e individuali sul tema del denaro, dei debiti e della prevenzione continuano ad essere offerte nelle sedi di Bolzano (via Cassa di Risparmio 1, tel. +39 0471 304 380), Merano (via Galileo-Galilei 84, tel. +39 0473 495 630), Bressanone (via Stazione 27/a, tel. +39 0472 205 927) e Brunico (via Paul-von-Sternbach 6, tel. +39 0474 413 977) attraverso colloqui personali, telefonici o rispondendo via e-mail (sb(at)caritas.bz.it).

Foto: Crea Park on Pixabay

Temi collegati


Condividi con i tuoi amici