visualizzare il contenuto principale
« indietro
Archè Archè Archè Archè

Casa Archè

Riparo e sicurezza per donne e uomini senza fissa dimora

Indirizzo 39012 Merano, via IV Novembre 14-16
Tel. +39 0473 495 660
E-mail: arche(at)caritas.bz.it
Persona di riferimento: Monika Verdorfer e Marlene Haller

 

Perchè la vita in strada non è (una) vita

La condizione di persona senza dimora non si riduce alla mancanza di un tetto e di un lavoro. Emarginazione, solitudine e sofferenza psicologica segnano in profondità l’esistenza di chi vive in strada. Le donne e gli uomini che vivono in strada hanno accumulato delusioni e fallimenti nel corso della vita e spesso non sono riusciti a sviluppare autostima. Casa Arché offre loro riparo e sicurezza: in un ambiente protetto le persone senza dimora imparano a essere considerate nella loro umanità, con rispetto e stima, come membri importanti della società.

Casa Arché a Merano accoglie fino a 25 donne e uomini seguiti dai servizi sociali o specialistici del territorio. Nella struttura possono consumare pasti regolari, fare la doccia e lavare i propri indumenti. Percorsi di reinserimento sociale possono essere sviluppati per una durata di 2 anni di accoglienza e accompagnamento.

Come struttura collegata alle persone appartenenti al gruppo sopra definito, il servizio Domus Merano si rivolge invece a coloro che sono in un percorso verso una maggiore autonomia. Possiamo offrire 10 posti dove gli ospiti vivono in modo indipendente. In caso di situazioni critiche, problemi che sono di difficile soluzione, si possono rivolgere agli operatori di Casa Arché.

Nell'alloggio notturno, un servizio di bassa soglia sempre rivolto alle persone del gruppo di riferimento descritto, possono essere accolte fino a 8 persone senza dimora, che vi trovano docce, bagni, cena e colazione. L’accoglienza avviene tramite Casa Arché.

 

Da noi come a casa tua

Se sei senza dimora, puoi contattarci dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12. Tratteremo la tua richiesta in forma anonima aiutandoti ad affrontare e superare difficoltà e paure.

Tutti gli ospiti – anche quelli di Domus e dell’alloggio notturno – devono essere maggiorenni e in possesso di un documento d’identità valido.


Condividi con i tuoi amici