Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
Hiv e Aids: ripartire dalla vita
 

Casa Emmaus

Vivere la malattia con dignità
Ogni anno, in Alto Adige, circa 25 persone contraggono il virus dell’Hiv: sono persone di ogni età e categoria sociale che si sono infettate a causa di “comportamenti a rischio”. Come in passato, le persone sieropositive sono tuttora vittime di pregiudizi e paure. Noi del team di Casa Emmaus lavoriamo affinché le persone sieropositive e malate d’Aids possano condurre un’esistenza dignitosa. La comunità residenziale di Laives può accogliere un massimo di dodici uomini e donne, seguiti 24 ore al giorno. Garantiamo assistenza professionale e controlli medici in un ambiente protetto e famigliare e, se richiesto dagli ospiti, anche accompagnamento psicologico e religioso.

Gli ospiti possono collaborare alle attività della Casa: lavorare nell’orto, nel parco, nella stalla delle capre o nel pollaio e impiegare così utilmente il tempo a loro disposizione. La porta di Casa Emmaus è sempre aperta a tutte le persone interessate alla tematica dell’Hiv e dell’Aids: è il nostro contributo alla sensibilizzazione, per far crescere una maggiore consapevolezza sulle conseguenze sociali e sanitarie di questa malattia infettiva.

Al tuo fianco. In ascolto.
Se sei una persona sieropositiva o malata d’Aids e:
  • soffri di malattie croniche e hai bisogno di assistenza
  • non hai una famiglia che ti sostenga, rischi di restare senza un alloggio oppure non ce la fai più a vivere autonomamente in casa tua
Casa Emmaus ti offre un ambiente sicuro e protetto. Casa Emmaus accoglie la persona con i suoi desideri e bisogni, senza operare distinzioni su base religiosa, etnica, sociale o di genere. I collaboratori sono disponibili a fornire informazioni relative alla tematica dell’Aids e della sieropositività e a organizzare visite di singole persone, classi scolastiche o di gruppi.
 

Le FAQs a Casa Emmaus

 
Le domande più frequenti
 
 



 

Diocesi Bolzano-Bressanone
 
A A A

Contatto
Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone
Via Cassa di Risparmio, 1
I-39100 Bolzano - Alto Adige - Italia
Tel. 0471 304 300
Fax 0471 973 428
www.caritas.bz.it

 
Fondo sociale europeo Facebook Twitter Google Plus