Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

FAQs

1

Cos’è Casa Migrantes?

 
Casa Migrantes rappresenta il primo punto di riferimento per persone provenienti da Paesi non appartenenti all'Unione Europea offrendo loro consulenza e primo orientamento nella realtà locale, così come possibilità di accoglienza. Casa Migrantes è anche una struttura residenziale dove trovano accoglienza provvisoria circa 100 persone.

 
2

Quale consulenza viene offerta a Casa Migrantes?

 
• azione di orientamento, in base all’analisi del mercato del lavoro, della situazione alloggiativa e dei servizi offerti dal territorio cittadino
• azione di supporto nella ricerca di lavoro e di alloggio
• consulenza ed assistenza nello svolgimento delle pratiche burocratiche (permesso di soggiorno, rinnovi, residenza, carta d’identità, ricongiungimenti familiari, cittadinanza, rapporti con i servizi sanitari etc.)
• attività di informazione e di consulenza sui servizi prestati dal territorio e più in generale sulla realtà in cui l’immigrato vuole inserirsi
• promozione di iniziative culturali e di attività corsuali di lingua e di alfabetizzazione (it./ted)
• raccolta di richieste di ammissione ai posti letto di emergenza e prima accoglienza del Centro Migrantes

 
3

Come usufruire dei servizi di accoglienza di Casa Migrantes?

 
Per accedere ai servizi di accoglienza è necessario essere in possesso di documenti validi. Il Centro è suddiviso in due comparti: l’accoglienza d’emergenza e la prima accoglienza.

 
4

Chi sono i destinatari dei posti letto?

 
Destinatari dei posti letto sono:
a. nell’accoglienza di emergenza:
- per complessivi 20 posti letto i cittadini stranieri con regolare permesso di soggiorno, che necessitano di una prima urgente sistemazione. La permanenza massima non può superare i 30 giorni all’anno. (accoglienza gratuita)
- per complessivi 20 posti letto in 5 monolocali, altrettante famiglie straniere con regolare titolo di soggiorno in situazione di emergenza sociale (accoglienza gratuita). L'ammissione delle famiglie in stato di emergenza sociale è di competenza del Servizio Integrazione Sociale dell´ASSB.
b. nella casa albergo:
- per complessivi 60 posti letto i cittadini stranieri (uomini e donne) con un regolare rapporto di lavoro, anche interinale, oppure che sono disoccupate da non più di due mesi. La permanenza massima in struttura non può superare i 3 anni ed è a pagamento (221,67 al mese) Le domande per l’accesso ai posti letto della prima accoglienza vengono invece raccolte dal Servizio di prima accoglienza immigrati e sottoposte per l’esame ad una apposita commissione

 
 
 



 

Diocesi Bolzano-Bressanone
 
A A A

Contatto
Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone
Via Cassa di Risparmio, 1
I-39100 Bolzano - Alto Adige - Italia
Tel. 0471 304 300
Fax 0471 973 428
www.caritas.bz.it

 
Fondo sociale europeo Facebook Twitter Google Plus