visualizzare il contenuto principale

“Regalare tempo”, in Quaresima con Caritas

“Regalare tempo”: così si chiama l’azione quaresimale proposta quest’anno da Caritas all’interno dell’iniziativa “Io rinuncio”, giunta alla sua quattordicesima edizione e che vede la partecipazione di oltre 60 organizzazioni della provincia. Grazie a “Regalare tempo” a tutti gli interessati sarà data la possibilità, durante la Quaresima, di mettere a disposizione parte del proprio tempo per il prossimo, “regalando” così un momento della propria giornata a chi vive una condizione di vita difficile. Chi volesse partecipare all’azione della Caritas può farlo scrivendo a info@youngcaritas.bz.it oppure telefonando allo 0471 304 334.

“Partecipa!”, è questo l’appello che viene fatto quest’anno alla popolazione altoatesina dall’iniziativa “Io rinuncio” 2018. Anche la Caritas farà la sua parte, dando la possibilità di “regalare tempo” al prossimo. “La Quaresima è un buon momento per fermarsi a riflettere, su se stessi, sulle proprie abitudini e comportamenti. Ognuno di noi può chiedersi come rinunciare a qualcosa, una rinuncia che non sia solo fine a se stessa ma che abbia, magari, anche un valore aggiunto per il nostro prossimo” dice Paolo Valente. Per queste ragioni Caritas propone alla popolazione il progetto “Regalare tempo”, all’interno dell’azione quaresimale “Io rinuncio”.

“Vogliamo offrire agli interessati concrete opportunità di trascorrere parte del loro tempo libero con persone che, per una serie di motivi, sono oggi escluse dalla vita della società”, dice Brigitte Hofmann, responsabile del servizio Volontariato e Caritas parrocchiali che insieme a youngCaritas organizza il progetto “Regalare tempo”. Sarà possibile partecipare a una divertente serata organizzata per persone con disabilità fisica o mentale, distribuire pasti caldi nei punti di distribuzione cibo della Caritas di Bolzano e Bressanone, cucire insieme a donne rifugiate o svolgere molte altre attività con i tanti ospiti delle diverse strutture della Caritas.

“Gli interessati possono anche contattarci e darci suggerimenti per mettere i loro talenti e abilità al servizio degli altri, nel modo a loro più congeniale", dice Silvia Di Panfilo della youngCaritas. "Anche gruppi di cresimandi o di amici possono partecipare al progetto, regalare tempo sarà per loro un’esperienza indimenticabile”.

Chi volesse partecipare all’azione della Caritas può farlo scrivendo a info(at)youngcaritas.bz.it oppure telefonando allo 0471 304 334. “Sarà l’occasione per molti di cimentarsi per la prima volta nel mondo del volontariato e mettersi alla prova, così, in una nuova esperienza” spiega Brigitte Hofmann, incoraggiando gli indecisi a fare il primo passo.

All’azione “Io rinuncio”, giunta alla sua quattordicesima edizione, di anno in anno ha aderito un sempre maggior numero di istituzioni e associazioni, quest’anno se ne contano 61. Per l’edizione 2018 è stato scelto come motto “Partecipa”. L’azione “Io rinuncio”, organizzata dal Forum Prevenzione, dalla Caritas, il Katholischer Familienverband, le intendenze scolastiche tedesca e ladina e la Arbeitsgemeinschaft der Jugenddiensteparte partirà Mercoledì delle ceneri 14 febbraio e terminerà Sabato santo 31 marzo. Ogni settimana saranno proposti tre consigli concreti sui social network, che ciascuno potrà condividere e mettere in pratica. Chi volesse riceverli via e-mail può iscriversi all’azione a inizio febbraio all’indirizzo partecipa(at)youngcaritas.bz.it. Manifesti, programmi radiofonici, inserti pubblicitari e per la prima volta apposite cartoline daranno visibilità all’ azione e inviteranno tutti a partecipare alle diverse iniziative.

 

Qui potete trovare tutte le opportunità per regalare tempo durante la quaresima.

Temi collegati


Condividi con i tuoi amici